Niente più timelapse buttati, niente centinaia di esposizioni bruciate o sottoesposte, niente più problemi durante il passaggio dal giorno alla notte, ma soprattutto niente più problemi di messa a fuoco. Sembrerebbe quasi un sogno per chi ama fare timelapse, è invece è realtà.

Timelapse+ ha annunciato un po’ di tempo fa il suo nuovo intervallometro View, e ora è finalmente in vendita. Andiamo a vedere nello specifico cosa offre questo ingegnoso controller.

Exposure e Focus Ramping

Il nuovo Timelapse+ View consente di controllare direttamente tutti i parametri legati all’esposizione, ma soprattutto riesce a controllare lo scorrimento della ghiera della messa a fuoco. Impostando il punto iniziale e finale della messa a fuoco, e il numero di scatti che servono per eseguire il cambiamento, il controller eseguirà in piena autonomia tutto il focus ramping, utilizzando il motore di messa a fuoco dell’ottica.

Gesture e Video Preview

Sempre per evitare al massimo di toccare la fotocamera durante le riprese, un comodo sistema gesture è stato inserito in questo controller per semplificarne l’utilizzo anche durante la ripresa.
Il Timelapse+ View consente dunque di riprodurre una Preview del vostro timelapse sul piccolo monitor anche mentre state scattando (a 24 e 30 FPS), semplicemente scorrendo con la mano davanti al controller.

Connettività e compatibilità

Il controller è stato saggiamente plasmato per essere compatibile con tutti i sistemi di ripresa più utilizzati per questo tipo di riprese come Canon, Sony e Nikon e assieme ad ogni fotografia scattata puó essere generato un file xmp per migliorare il supporto con LRTimelapse.
Inoltre è possibile connetterlo al NMX di Dynamic Perception, la piccola box che controlla gli slider della omonima casa.

Ovviamente non poteva mancare anche il controllo remoto tramite smartphone, che consente di impostare tutto il processo direttamene da App, senza aver quindi bisogno di mettere le mani sulla fotocamera.


Altre caratteristiche tecniche:

  • Buffer ottimizzato automaticamente durante il processo di ramping
  • ISO e Tempi di scatto massimi configurabili
  • Configurabile con GPS
  • Batteria da 4400mAh, 15 ore di autonomia, ricaricabile durante la ripresa, operativa da +40° a -25°
  • 16Gb interni (micro SD)
  • Slot SD per i file XMP
  • Sensore di luminosità
  • Sensore di prossimità e Gesture

Prezzo e disponibilità

Ovviamente il prezzo non è certamente poco consistente, però pensando ai rivali che praticamente non ha, è un prezzo più che onesto anche solo per la genialità del progetto. Il prezzo è di $365 USD per la versione senza GPS e di $380 per la versione con GPS integrato. I costi di spedizione sono anch’essi elevati, partono da $15 (15/30gg) fino ad arrivare a $100 per la spedizione ultra-veloce.

Questa è la pagina di Kickstarter dove potete leggere qualche informazione aggiuntiva.

Lascia un commento.